Riabilitazione di gruppo

La Metodologia Trasmuda® ha già dimostrato la sua efficacia in vari campi riabilitativi, in vari progetti svolti e in particolare nel PARKINSON. 

Essa utilizza l’esperienza corporea (Danzaterapia) integrata alla Meditazione e all’Arte, per attivare processi bio-psico-spirituali.
Attraverso il movimento guidato da musiche specificatamente selezionate e momenti di profondo rilassamento e nutrimento interiore, essa agisce sullo scambio biochimico, sullo stato emotivo e sulla più ampia dimensione spirituale/noetica.
Migliorano così aspetti delle diverse aree:

  • MOTORIA – NEUROMOTORIA – PSICOMOTORIA;
  • PSICOLOGICA: rinforzo dell’identità, dell’autostima, elevazione del tono dell’umore, diminuzione dell’ansia, capacità comunicative, autopoiesi
  • NEUROLOGICA: rallentare il deterioramento progressivo imposto dalla malattia , favorire l’attivazione di circuiti neurologici di compensazione, attivare “stati “ e qualità di emozioni che si suppone siano in grado di stimolare la produzione di determinati neurotrasmettitori;
  • ESISTENZIALE/NOETICA/SPIRITUALE: recupero e rinforzo dei propri valori umani e spirituali, ampliamento della coscienza che permette , fra le altre cose, l’accettazione della malattia e la sua esperienza come possibilità di evoluzione umana.

 

LA PRATICA:
Con Trasmuda® il paziente iscritto nel gruppo viene accolto, nutrito e stimolato con musiche, movimenti e altre proposte scelte con consapevolezza precisa rispetto a ciò che producono nel coinvolgimento fisico, emotivo, energetico e esistenziale, ovvero bio/psico/spirituale.

Le 7 ghiandole endocrine che compongono uno dei nostri tre principali sistemi di autoregolazione organica interna, sono collegate ai 7 chakra che rappresentano il “…tramite di interazione fra psiche e corpo fisico – molecolare”. Dott. Paolo Lissoni

Nel metodo Trasmuda® la qualità dell’energia che viene stimolata nel paziente non è casuale, né identificata solo attraverso l’emozione, ma è collocata con precisione in riferimento a uno di questi 7 centri energetici (chakra) e conseguentemente agli stati Bio/Psico/Chimici correlati.
“… nulla è puramente psichico, né nulla è puramente chimico, bensì tutto è psicochimico, dal momento che ogni cambiamento nelle emozioni o nella coscienza induce una variazione nella chimica del corpo dell’uomo e dall’altra parte ogni variazione chimica modifica lo stato emozionale e di coscienza…” Dott. Paolo Lissoni

L’utilizzo degli stati di coscienza diversi che, in un gruppo di Riabilitazione come quello in esame, vanno dallo stato lucido a un primo livello di interiorizzazione fino al piano spirituale, permette agli stimoli di raggiungere il paziente indipendentemente dal grado di efficienza di tipo cognitivo, mnemonico, attentivo e perfino motorio.
Le recentissime ricerche sui “neuroni specchio” ci invitano a considerare la possibilità di attivare nel paziente con scarse possibilità motorie gli stessi effetti di una danza pienamente “agita”, attraverso l’utilizzo della dimensione immaginativa interiore che si approfondisce in stati “diversi” di coscienza.
La dimensione interiore immaginativa è efficace solo se “partecipata” intensamente dal soggetto anche sul piano affettivo. Con Trasmuda il coinvolgimento è piacevolmente intenso e si può arrivare fino a sentire che una mano … un dito … possono trasportare nella danza, grazie alla musica e al fluire sapientemente strutturato dai processi energetici attivati, l’intero Essere nella sua unità bio/psico/spirituale, agendo quindi efficacemente anche sugli aspetti neuromotori.
Si è notato che, oltre alla danza vissuta “dentro”, anche l’osservazione di un altro soggetto che danza può suscitare movimenti interni simili alla danza vissuta in prima persona. Per questo l’operatore Trasmuda® ove è possibile mette la sua danza al “servizio” del paziente.

Tutti i diritti riservati Dott. Righetti Renata

 

Progetti scientifici svolti con Tra smuda® nella riabilitazione del Parkinson al seguente link.

 

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ho letto ed accetto la Privacy Policy.

ISCRIVITI
Ip Address